La cellula di Pistoia

 

La cellula di Pistoia

Nel 2012 abbiamo conosciuto le Persone libro di Firenze. L’incontro con le loro voci, con Fahrenheit 451 con la presentazione dell’Associazione Donne di Carta. Erano presenti a Pistoia per inaugurare la biblioteca da bar e per la presentazione di un libro di Lidia Castellani.
Alcune donne di Pistoia affascinate dalla lettura e dall’esperienza Fiorentina hanno cominciato ad incontrarsi per dare vita ad una nuova cellula a Pistoia. In questo inizio di percorso e, poi in seguito siamo state aiutate, formate e incoraggiate da Anna Gennai e da Marilena Barbarese che regolarmente hanno partecipato alle coperte mensili fatte a Pistoia nella sala Bigongiari della Biblioteca San Giorgio.
Sin dall’inizio ci siamo impegnate nella raccolta firme e nella diffusione della Carta dei Diritti della Lettura sia all’interno della Biblioteca San Giorgio che nella scuola professionale L. Einaudi a Pistoia. Gli incontri fatti nelle diverse classi si sono conclusi con un evento finale aperto al pubblico e ad altre classi.
Nel 2013 evento sulla giornata della Memoria.
Nel 2014 raccolta di firme per la Carta dei Diritti della Lettura, incontri nelle classi sul tema: Lo sai che leggere è un diritto. Le classi che hanno partecipato sono rimaste entusiaste del manifesto finale elaborato in gruppo: Perché leggo, perché non leggo.
Nel 2015 abbiamo approfondito l’articolo 4 della Carta dei Diritti facendo un progetto sull’integrazione. Quest’attività ha coinvolto classi di scuole diverse, soprattutto dove c’era più presenza di alunni stranieri.
L’incontro di fine attività nel mese di maggio con l’intervento di Sandra Giuliani ha visto una partecipazione commossa e motivata di tutti gli alunni presenti in un alternarsi di voci e di accenti che ha dato a tutti i presenti emozioni positive.
Sempre, quando è stato possibile abbiamo condiviso i progetti del gruppo fiorentino e le iniziative pubbliche alle Oblate, alle Murate, nel liceo Rodari di Prato e nella casa circondariale Gozzini.
A Pistoia abbiamo collaborato con l’associazione “Voglia di vivere” portando il nostro contributo alle passeggiate in città: una manifestazione itinerante che si svolge a ottobre.

Altri interventi: “Parole in aperitivo” (presso alcuni bar locali) e “Parole in testa (negozio di parrucchiere).

Ci incontriamo l’ultimo martedì di ogni mese alle 17,30 nella sala Bigongiari della Biblioteca San Giorgio.
Organi con cui collaboriamo:
Biblioteca San Giorgio
Associazione Amici della San Giorgio
Associazione:Voglia di vivere
Libreria Lesbouquiniste (aperitivo e tesseramento)
Libreria dell’amicizia di Alessandra Vannetti. ( Bar che al posto delle slot machine ha messo una libreria)
Associazione Auser di Montale
Comune di Pistoia

La referente della cellula di Pistoia è Rosa Spera
 rosaspera@virgilio.it