Associarti

REGOLAMENTO 2017

Le attività dell’associazione sono molteplici e affidate tutte ai soci ordinari, che rappresentano la forza reale dell’associazione. Possono partecipare come Persone libro, formandosi al metodo inventato da Antonio Rodríguez Menéndez, o possono costruire progetti culturali (laboratori di educazione alla lettura, conferenze, eventi di promozione culturale) creando alleanze con associazioni affini per visione del mondo e/o portatrici di competenze e linguaggi diversi: teatro, musica, arte…
Dalle strade camminate dalle persone libro ad attività formative per bambini, giovani e adulti. Siamo dentro le scuole, le carceri, gli ospedali, le biblioteche, le librerie, le fiere editoriali, i musei…
Come Persone libro siamo articolate in “cellule” guidate da un referente, di volta in volta scelto dal gruppo cittadino. Fare la persona libro è un percorso che richiede formazione specifica e partecipazione alla vita del gruppo. Mentre la scelta del dire in pubblico, fuori dal gruppo di appartenenza, in eventi esterni, appartiene ai tempi personali.

Come soci ordinari tutti e tutte possono partecipare e proporre iniziative locali o nazionali. La collaborazione è legata a un evento ma può essere espressa in mille modi quante sono le competenze possedute o i desideri. C’è posto per tutto.
Il far rete appartiene al DNA dell’Associazione, quindi, teniamo molto alla mobilità territoriale per incontrarci e alimentare il senso di appartenenza a un progetto/visione comuni.

Scheda di adesione

Nella scheda di adesione, che va compilata e inviata, sono contemplate diverse figure (classi scolastiche, famiglie) e c’è spazio anche per i soci sostenitori ossia per chi, non potendo dedicare tempo reale, partecipa alla vita associativa sostenendola con un piccolo e libero contributo.
Il nostro grazie non fa differenze. È enorme, perché ci aiutate a resistere.

DdC_Scheda_Adesione-Rinnovo_Socio – 2018

Iban: IT 41 T 02008 05022 000401074494

BIC/SWIFT: UNCRITM1B92

Intestato a: “Associazione Donne di carta”